5 falsi miti sull’alimentazione!

1. La banana fa ingrassare: in che mondo? Conoscete persone in sovrappeso per via delle troppe banane ingurgitate? Dubito. Con 89 calorie ogni 100gr, la banana è un frutto molto ricco di vitamina A, vitamine del gruppo B (la vitamina B6, soprattutto, serve per il metabolismo delle proteine!) e vitamina C. Potassio (che spicca maggiormente), calcio e ferro. Può alleggerire disturbi legati a gastriti. Ha grandi proprietà energetiche ed è quindi indispensabile per chi fa sport, contenendo dopamina, noradrenalina, tiamina e serotonina. Inoltre trova mille impieghi in cucina: nelle ricette di dolci o congelata e frullata insieme a yogurt o latte per farci il gelato!

2. Saltare un pasto per compensare uno sgarro o per abitudine. Quando sento di ragazze/donne/uomini che saltano almeno un pasto per abitudine, o peggio ancora per dimagrire, mi viene da piangere. Saltare i pasti non vi farà dimagrire, vi manderà “semplicemente” in ipoglicemia facendo rilasciare al surrene il cortisolo (il cosiddetto ormone dello stress di cui ho parlato nel post sulla cellulite). Il cortisolo, non trovando cibo a disposizione da cui prendere energia, che fa? La va a “prelevare” dai muscoli. Un pezzetto oggi, un altro domani, ed ecco a voi che si perde tono muscolare, ovvero massa magra. Quindi ricapitolando: saltare i pasti fa perdere muscolo e ci fa essere più stressati (non è una roba psicologica, è proprio il cortisolo!).

3. Mangiare cibi “light”. Siamo invasi da formaggi, yogurt, dessert, bevande e persino affettati con la dicitura light. Ma cosa vuol dire? Che possiamo mangiarne a iosa? Direi proprio di no. La questione dei cibi light è legata agli additivi che vengono aggiunti in sostituzione dei grassi, la cui mancanza viene sopperita quasi sempre da zuccheri o dolcificanti sintetici. La quantità di zuccheri che trovate negli yogurt magri soprattutto alla frutta, ad esempio, è allucinante. Si pensa di acquistare un prodotto che aiuti nella dieta ed invece si mangia un qualcosa ad altissimo indice glicemico e che quindi non ci lascerà alcun senso di sazietà. Molto meglio, invece, scegliere un prodotto definito “intero”, come la ricotta ad esempio, che di per sé ha già un basso quantitativo di grassi o scegliere yogurt bianchi magri e controllare il quantitativo di glucidi.

4. L’ananas brucia i grassi. Beh sarebbe simpatico, sicuramente, se dopo un’abbuffata colossale andassimo a scofanarci un ananas per risolvere tutti i problemi. Detto che i grassi si bruciano col cardio ad alta intensità e non esistono alimenti brucia-grassi, l’ananas è comunque un ottimo alleato della nostra alimentazione poiché contiene la bromelina (contenuta soprattutto nel gambo!) un enzima che ha grandi proprietà antinfiammatorie e drenanti.

5. Bere tanti caffè fa dimagrire. Il caffè è un alimento controverso: apporta una serie di benefici purché non ne si abusi! Molto ricco di polifenoli (antiossidanti), che combattono i radicali liberi. Il caffè va anche ad incidere particolarmente sul sistema nervoso, contiene caffeina, ed è considerato a tutti gli effetti uno stimolante, anche se può rivelarsi una controindicazione perché questa sostanza, in alcune persone, ha un effetto molto più prolungato rispetto ad altre. Infatti gli effetti stimolanti del caffè variano da soggetto a soggetto: c’è chi riesce addirittura a berlo prima di andare a dormire e chi non riesce a chiudere occhio neanche se lo beve alle 2 del pomeriggio. Inoltre aumenta la frequenza cardiaca e quindi non è per tutti; in alcuni casi di problemi cardiovascolari è meglio evitarlo. E’ termogenico, aumenta quindi la spesa energetica e ci fa “bruciare” più calorie, ma è altrettanto vero che si tratta di variazioni molto poco rilevanti. Infine, ha un effetto lipolitico diretto sul pannicolo adiposo che facilita la mobilitazione degli acidi grassi e stimola la diuresi, ecco perché la maggior parte delle creme anticellulite lo contengono.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...