Zenzero: ne conosci le proprietà?

Conoscete tutti lo zenzero, vero? Ormai possiamo trovarlo con facilità nei supermercati, dal fruttivendolo sotto casa e al mercato. Ma sappiamo usarlo come si deve?

Lo zenzero è una pianta erbacea proveniente dall’Estremo Oriente (probabilmente dalla Cina meridionale) che ha innumerevoli proprietà benefiche. L’uso della radice di zenzero è antichissimo, già i Romani ne facevano un massiccio impiego attribuendone proprietà curative. E noi, oggi, sappiamo come utilizzarlo?

Se si conoscono le potenzialità di questa radice, non ne si potrà più fare a meno.

La radice di zenzero è molto ricca di antiossidanti, inoltre è stato ormai ampiamente sperimentato che ha effetti vantaggiosi su disturbi gastrici, nausea, meteorismo, disfunzioni circolatorie, raffreddore e stati influenzali. Ovviamente non si tratta di virtù “scientificamente provate”, piuttosto di riscontri positivi rispetto al suo impiego come alimento fitoterapico e quindi per il mantenimento del benessere psicofisico.

Il gingerolo, che è la componente chiave dello zenzero, è ricco di minerali ed è grazie a questo elemento che lo zenzero si dimostra un’ottima soluzione per la cura di gastriti, meteorismo e cattiva digestione: è un carminativo, cioè aiuta a ridurre l’aria presente nello stomaco e a ripristinare i livelli di acidità presenti in esso.

Inoltre è un antisettico naturale, quindi aiuta a diminuire i livelli batteriologici a livello gastrointestinale che spesso sono causa di bruciori, gonfiori e cattiva digestione. Di conseguenza il gingerolo, essendo in grado di aiutare il ripristino della flora batterica intestinale, è quindi un buon alleato in casi di diarrea o stitichezza.

Le proprietà della zenzero non si fermano qua, al contrario ci sono ancora tanti utilizzi che possiamo farne: impacchi per alleviare dolori reumatici, scottature e nevralgie. Ma un impiego ancora più efficace è quello che lo zenzero trova nella cura contro gli stati da raffreddamento. Abbiamo detto che lo zenzero è un antisettico naturale ed è anche un ottimo antinfiammatorio, dunque, esso si rivela un ottimo alleato per la cura di mal di gola poiché la radice sembra contenere dei principi che contrastano la formazione degli enzimi che provocano l’infiammazione. A tal proposito potete trovare moltissime ricette di decotti che hanno come protagonista lo zenzero, che potrete facilmente preparare in pochi minuti in caso di stati influenzali (e aiutano davvero, da provare!).

Non dimentichiamoci che lo zenzero aiuta le funzioni circolatorie. E’ quindi indicato anche per il benessere fisico, per la sua depurazione e drenaggio dei liquidi in eccesso, poiché stimola il sistema linfatico depurando dalle tossine. Infine, non scordiamo che lo zenzero è un alimento termogenico (cioè favorisce la formazione di calore), ciò vuol dire che, come il caffè ad esempio, consente di bruciare calorie un pochino più in fretta. Lo zenzero quindi si dimostra un ottimo aiuto nelle diete e un buon alleato per contrastare la ritenzione idrica e la cellulite.

E’ bene ricordare però, che l’abuso di zenzero può avere anche effetti collaterali, andando a inficiare sulla buona funzionalità del nostro organismo anziché essere di aiuto. Come tutte le piante officinali bisogna impiegarlo con una certa moderazione, senza abusarne poiché potrebbe causare l’effetto contrario a quello desiderato. Ovvero aumentare i reflussi gastrici, i bruciori, la stitichezza, ecc. Inoltre è bene consultare il proprio medico per farne uso, soprattutto quando ci si trova ad affrontare una gravidanza.

Come in tutte le cose, dunque, il giusto sta nella moderazione. Detto ciò, sbizzarritevi pure nell’utilizzo di questa radice dalle mille qualità, sia come cura per piccole e grandi problematiche, sia in cucina, poiché ne potrete apprezzare la bontà (e beneficiarne degli effetti antiossidanti) sia in preparazioni di piatti salati che dolci.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...