Della forma e contenuto in tempo di guerra

Scoppiano le bombe a Bruxelles ed ecco che sui social network partono subito le acute riflessioni di attenti ed informati analisti ed esperti di geopolitica.

Tipo queste:

Schermata 2016-03-22 alle 11.08.18

Cioè come dire che essere musulmani equivale ad essere terroristi.

Per lo stesso tipo di ragionamento essere italiani equivale ad essere mafiosi.

Vogliamo credere e concedere che certi scivoloni siano imputabili all’emotività e non alla disonestà intellettuale.

Ma quello che forse, a mente più fredda, occorre capire è che le vicende terribili che ci hanno accolto stamani al nostro risveglio e che hanno mietuto nuovamente vittime innocenti non sono una estremizzazione dell’Islam, ma una islamizzazione dell’estremismo.

E cioè che la dimensione terroristica come tale è solo una forma, un contenitore vuoto, che nei corsi e ricorsi storici si riempie di questa o quella ideologia.

Negli anni ’70 e ’80 ci furono i terroristi rossi e quelli neri. Chi era nell’età della ragione in quegli anni lo ricorda bene. E spesso con angoscia.

Analogamente però non erano quelle ideologie di per sé ad essere intrinsecamente terroriste quanto i terroristi ad abbracciarle per giustificare le loro azioni.

La lotta armata insomma è un modo di agire, non un contenuto.

Oggi, purtroppo, i contenuti sembrano provenire da “fuori” creando una perversa quanto dannosa logica del “noi contro di loro”.

Eppure molto spesso questi “loro” che compiono tali efferati crimini sono cittadini europei.

Non sono loro. Sono noi.

E dunque forse è il tempo di riflettere su cosa siamo diventati, sulla nostra società, sui suoi valori, sulle sue ingiustizie, sulle sue regole e leggi.

Ma serve certamente anche agire. Serve la politica. Cioè l’arte di vivere insieme.

La politica.

Quella cosa che vedendo la classe dirigente di oggi, torma di dilettanti, sembra mancare del tutto.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...